Swiss Life desidera offrirle sempre il servizio migliore in assoluto. Ci avvaliamo di cookie per garantirle un’esperienza ottimale del nostro sito web e per migliorarlo costantemente. Continuando a utilizzare il nostro sito web, lei esprime il suo consenso all’uso dei cookie.

Swiss Life Asset Managers annuncia la conclusione dell’acquisizione di un portafoglio “core” di immobili adibiti a ufficio in un quartiere d’affari centrale di Parigi

28.05.2019

  • Martedì 28 maggio Swiss Life Asset Managers ha concluso l’acquisizione di un portafoglio “core” di edifici dell’impresa immobiliare Terreïs, adibiti a ufficio, in un quartiere d’affari centrale di Parigi.
  • L’affare include un totale di 28 edifici del valore di 1,7 miliardi di euro.
  • Gli asset sono stati acquisiti da un fondo immobiliare gestito da società di Swiss Life Asset Managers in Svizzera, Francia, Germania e Lussemburgo.
  • Swiss Life ha dato vita con la collaborazione di 4 investitori europei a un fondo con investimenti per 1,3 miliardi di euro circa.

90% del portafoglio acquisito sono uffici “core” in un quartiere d’affari centrale di Parigi. La maggior parte di questi edifici, nello stile “Haussmann”, si trova in posizioni centrali (1°, 2°, 8°, 9° e 10° arrondissement) della capitale. Attualmente queste zone sono molto richieste da diverse imprese utilizzatrici, partendo da società dal settore industriale per arrivare a società del settore beni di lusso e tecnologie.

Frédéric Bôl, CEO di Swiss Life Asset Managers France, afferma: «Siamo orgogliosi di aver concluso l’acquisizione di questo eccezionale portafoglio di uffici a Parigi: si tratta di un segmento molto richiesto dai nostri investitori. È una transazione di grande importanza in questo mercato dove gli asset sono limitati attualmente. Per questo siamo riusciti a riunire velocemente attorno al tavolo delle trattative alcuni tra i maggiori investitori istituzionali europei. Con questa transazione Swiss Life Asset Managers France gestirà oltre 9 miliardi di euro di asset sotto forma di edifici adibiti a ufficio non appena l’acquisizione sarà completata».

«A questo punto ci occuperemo di sfruttare il potenziale d’affitto restante per alcune delle proprietà acquisite al fine di trarre il massimo valore possibile da questo portafoglio eccellente per i nostri clienti. Questi edifici rientrano, inoltre, nella strategia di sviluppo sostenibile ideata per migliorare il profilo ESG dei nostri asset nell’ambito di una politica mirata al progresso e calibrata in modo preciso», Fabrice Lombardo, responsabile Investimenti immobiliari presso Swiss Life Asset Managers France.

Dopo l’affare Vesta alla fine del 2018 per l’acquisizione di un portafoglio residenziale da SNCF in cooperazione con CDC Habitat questa è la seconda transazione più grande in sei mesi per Swiss Life Asset Managers France. Dimostra l’abilità del gruppo di mettere assieme investitori istituzionali europei per assicurare una posizione solida sul mercato francese mediante considerevoli transazioni immobiliari.

Comunicato stampa

loading
×