Swiss Life desidera offrirle sempre il servizio migliore in assoluto. Ci avvaliamo di cookie per garantirle un’esperienza ottimale del nostro sito web e per migliorarlo costantemente. Continuando a utilizzare il nostro sito web, lei esprime il suo consenso all’uso dei cookie.

Indietro

Il fondo infrastrutturale di Swiss Life Asset Managers investe nell’aeroporto di Bruxelles

25.03.2019

Il fondo Swiss Life Fund (LUX) Global Infrastructure Opportunities II SCS (SLFL GIO II) investe nell’aeroporto di Bruxelles insieme ai partner APG e QIC nell’ambito di un consorzio.

Il fondo SLFL GIO II acquisisce una partecipazione del 2,4% nell’aeroporto di Bruxelles. La transazione, che dovrebbe concludersi nei prossimi mesi, è soggetta all’approvazione dell’organismo di controllo per il settore ferroviario belga e l’aeroporto di Bruxelles. 

Per questo investimento, Swiss Life Asset Managers ha collaborato con il fondo pensione olandese APG e con il gestore australiano di fondi alternativi QIC. Il consorzio ha convenuto di acquisire una partecipazione indiretta del 36% venduta da Macquarie Infrastructure and Real Assets.

L’aeroporto di Bruxelles è un aeroporto in libera proprietà in perpetuo situato nella capitale politica d’Europa, che ospita le sedi di UE e NATO. Nel 2018 l’aeroporto di Bruxelles ha servito oltre 211 destinazioni e accolto 25 milioni di passeggeri. Si trova a soli 12 chilometri a nord-est del centro di Bruxelles. Il bacino di utenza si estende su cinque paesi: Belgio, Paesi Bassi, Francia, Lussemburgo e Germania. 

Christoph Manser, responsabile Infrastructure Investments presso Swiss Life Asset Managers, afferma: «Siamo lieti di aver firmato l’ottavo investimento per il nostro fondo infrastrutturale SL FL GIO II. Situato al centro dell’Europa, l’aeroporto di Bruxelles rappresenta un asset infrastrutturale di alto livello con un interessante potenziale di crescita a lungo termine che si inserisce perfettamente nella strategia d’investimento del nostro fondo». 

Gli impegni di SLFL GIO ammontano complessivamente a oltre 1,2 miliardi di euro. Dopo l’acquisizione dell’aeroporto di Bruxelles, ca. il 74% del fondo sarà investito o impegnato.

loading
×